facebook Seguici su Facebook:

  • home3
  • home5
  • home6

Siamo una sottosezione del CAI di Verona con ben 58 anni di vita!

Il nostro motto è simboleggiato da tre A:

Altezze - Amicizia - Allegria.

Il nostro scopo è favorire e promuovere la conoscenza e la pratica dell'escursionismo, dell'alpinismo e del turismo, curando anche iniziative di carattere formativo, culturale e ricreativo.

La nuova sede è VIALE PALLADIO 29/A  - 37138 VERONA
(palazzina grigia all'angolo con Via Albere)

sarà attiva da sabato 25 febbraio 2017

Telefono 333 3267351

 

Clicca sull'immagine per vedere il programma! Naviga sul sito per conoscerne i contenuti

 

programmino

Agenda

Monte Pastello

Raggiunta con mezzi propri Fumane, parcheggiamo nel grande parcheggio all’incrocio tra via Progni (la strada che porta a Molina) e via della Valle. Qui ci aspetta il pullman che ci porterà al luogo dove inizia la nostra escursione. Per comoda mulattiera raggiungeremo Cà de la Piana, Contrada Lavidine (825 m), Molane (890 m) e un capitello in onore della Madonna de la Salette (1030 m), dove inizia un percorso di Via Crucis con le stazioni scolpite in marmo da una scultrice locale. In una mezz’oretta circa raggiungeremo il Golgota, con la sua grande croce (1105 m). Il panorama a 360° è splendido! Da qui parte un sentiero in cresta, con tratti sconnessi, che richiede attenzione. In 20 minuti guadagneremo la cima del Monte Pastello (1123 m), caratterizzata da una selva di antenne e da una bella croce in pietra. Se il tempo è limpido si può godere di una vista eccezionale sul Lago di Garda, Monte Moscal, Rocca del Garda, Monte Baldo, Corno d’Aquilio e Gruppo del Carega. Dopo la sosta per il pranzo, riprendiamo il sentiero in discesa (qualche tratto un po’ ripido e impegnativo). Più avanti il sentiero diventa una strada sterrata; da qui scendiamo agevolmente fino al pullman che ci riporterà a Fumane.

PROGRAMMA

Ritrovo ore 9 a Fumane, parcheggio tra via Progni e via della Valle Tempi di percorrenza 5 ore comprese le soste Dislivelli 380 m in salita – altrettanti in discesa Difficoltà facile, con qualche tratto da percorrere con attenzione Abbigliamento adatto al luogo e alla stagione, pedule (in alcuni tratti il sentiero è abbastanza sconnesso – si consiglia anche l’uso dei bastoncini) Pranzo al sacco, con merenda a base di panettone/pandoro e bevande offerti dalla F.A. al ritorno

Contributo spese 10 €

Prenotazioni in sede per telefono al 333 3267351

per e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SAN VIGILIO DI MAREBBE – PEDERÙ

Dopo qualche anno la Famiglia Alpinistica ritorna finalmente a San Vigilio di Marebbe, un’incantevole località in Val Badia, meta turistica tra le più apprezzate del Trentino-Alto Adige.
Il programma per i fondisti è la magnifica Val di Rudo che conduce al Rifugio Pederù (1548 m - il rifugio è sempre aperto).
Per gli escursionisti proponiamo invece il fantastico percorso che dal Rifugio Pederù conduce al Rifugio Fanes (2062 m) nel Parco Naturale Fanes–Senes–Braies. Il ritorno avverrà per lo stesso percorso dell’andata.

PROGRAMMA

Partenza  ore 7 dalla nostra sede (o da località da definirsi - telefonare il giovedì prima in sede)
Attrezzatura  idonea per i fondisti e invernale per gli escursionisti (in caso di neve abbondante useremo le ciaspole – in caso di neve scarsa e ghiaccio meglio munirsi di ramponcini)
Pranzo  individuale al sacco per tutti (per i fondisti, possibilità di ristoro all’inizio e alla fine delle piste; per gli escursionisti, è aperto il Rifugio Fanes)
Contributo spese  20 €

Prenotazioni  in sede
per telefono al 333 3267351  
per e-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.